La Comunità Educante e la formazione per grandi e piccini

All’interno della nostra comunità, abbiamo valutato di utilizzare un metodo di insegnamento che non sia applicato ad i soli bambini ed adolescenti. Vorremmo estendere questa possibilità anche agli adulti, in diverse forme: Educazione civica, Formazione personale per l’accrescimento della propria identità e consapevolezza, educazione sociale, materie umanistiche, gruppi di lettura e tanto altro. Il tutto in base alla persona ed alle sue carenze nelle diverse discipline.

 

Per questo intendiamo creare tre gruppi di studio che lavorino in parallelo: per l’infanzia, per gli adolescenti e per gli adulti.

Tutto sarà riconosciuto dallo Stato creando una vera e propria Comunità Educante, ed in alcuni aspetti collaboreremo con alcune istituzioni del settore, sia in termini legali che per dimostrare quanto alcuni metodi di studio possano essere sorprendenti se affrontati nel modo giusto e con i giusti professionisti. Se fai un lavoro in cui potresti aiutarci in questo contattaci, siamo sicuri che sarebbe una vita piena di stimoli e soddisfazioni anche per te. Senza ostacoli burocratici, senza colleghi disfattisti ed altre situazioni disfunzionali che purtroppo non riescono a far emergere le vere figure di spicco che lavorano in questi settori.

 

I nostri bambini avranno tutta l’istruzione di cui necessitano senza alcuna lacuna ma anzi: riceveranno tante nozioni in più ed avranno un’educazione civica e sociale che oggi non esiste nemmeno più.

Sapranno come comportarsi fuori e dentro la comunità in modo eccellente e totalmente libero e creativo. Non saremmo mai perfetti, a noi non interessa questo, ma sappiamo che l’essere umano può essere migliore di quello che possiamo “ammirare” ogni giorno e sempre in più contesti.

Noi questo non lo saremmo mai e durante i test ed i controlli con le istituzioni (per quanto riguarda i bambini) questo verrà decisamente fuori. Ed a quel punto ci piacerebbe avere un riscontro con lo Stato in cui viviamo per vedere se siamo sulla giusta strada.

Queste attività di insegnamento per grandi e piccini, come detto in precedenza, saranno svolte da personale altamente qualificato e secondo programmi studiati a tavolino con la partecipazione dell’intera comunità. Le decisioni finali ed organizzative ovviamente saranno nelle mani degli esperti in questo campo, come accadrà nelle altre discipline ed attività all’interno della comunità: ad ognuno il suo, ma con l’approvazione di tutti e con le giuste motivazioni.

Non pensare quello che stai pensando se è qualcosa del genere: “Così non si metteranno mai d’accordo, sarà un nulla di fatto”.
Non è questo il modo in cui ragionerà la comunità.

Per questo, come già detto più e più volte la comunità sarà formata da persone consapevoli e pronte. Pronte a fare un percorso fantastico e di crescita personale. Non tutti potranno accedere da subito alla parte decisionale, grazie ad esperti nel settore, ognuno farà il suo percorso fino a diventare un “cittadino modello” se così si può dire.

 

Parleremo di questo argomento in un altro capitolo, non vorremmo che qualcuno potesse pensare in una divisione in classi o altre cose simili. La comunità sarà fatta di un percorso individuale per ognuno di noi guidato dalla comunità stessa e da tutte le figuri competenti nel proprio campo, ascoltando la voce di tutti. Questa metodologia verrà pian piano affinata qui sul sito prima di iniziare a “fare le cose di persona” ed avremmo già un vero e proprio metodo di realizzazione per le varie fasi e discipline che sorprenderà tutti, me compreso!

Come già detto, l’importante è essere uniti, decisi e costanti. Il cambiamento non sarà immediato, e sarà una conseguenza di questo atteggiamento. Saremo tutti stupiti come un folto gruppo di persone potrà imparare a vivere in armonia e con regole di convivenza e “potere” decisionale, senza effettuare vere e proprie forme di potere. Stupiremo il mondo intero, forse, solo se tu lo vorrai davvero.

Informazioni su Marzio

All’età di 24 anni inizio la mia prima missione di volontariato nell’orfanotrofio di un villaggio in Africa, dove resto per sei anni. Nel seguire degli anni torno in Italia dove mi laureo in scienze politiche. Resto attivo in attività di volontariato locali che mi danno tante soddisfazioni.

| Email: marziobattaglia@gmail.com

Lascia un commento